LIGHT UP

A I M ha collaborato con lo studio UAO per l’intervento di architettura e riqualificazione architettonica di un edificio storico industriale situato nel cuore di Milano e destinato ad ospitare tre prestigiosi showroom. Un progetto volto a riacquisire i codici genetici del luogo valorizzandone gli elementi di pregio.

L’approccio si definisce a partire da uno sguardo verso l’importanza e il valore storico dell’edificio, ricollocandolo in una continuità essenziale fra passato e futuro.

La particolare architettura e la posizione nascosta conferiscono allo spazio un’atmosfera unica, un’ anima industriale perduta nel tempo, un richiamo ad una Milano ormai scomparsa.
La volontà di conservare il fascino di questo spazio senza tempo è stata il punto di partenza per la realizzazione del concept di progetto.

Il complesso si rivela soltanto una volta varcato il portone di accesso sul lato strada: percorrendo l’atrio, caratterizzato dalla pavimentazione di pietra dell’epoca, si accede al cortile interno e quindi all’entrata del corpo principale.

Grazie ad un’attenta analisi storico/fotografica è stato possibile ricostruire la stratificazione del immobile identificando e separando l’impianto originale dalle superfetazioni realizzate nel corso degli anni.

Tutte le principali componenti dei corpi originali sono state ricreate e riprogettate per renderle performanti pur mantenendo inalterato il design. L’intervento ha coinvolto tutte le parti architettoniche, pavimenti impianti infissi e coperture.
La suddivisione degli spazi interni e la creazione di zone di servizio è stata realizzata per ottimizzare gli ambienti rendendo indipendenti e flessibili i tre ambienti principali.

Gli spazi interni sono stati completamente svuotati per valorizzarne le qualità spaziali uniche e le connessioni visive donando un aspetto monumentale e museale anche in considerazione della nuova destinazione ad uso showroom.
In particolare una tinta chiara ed uniforme su tutte le pareti conferisce un aspetto etereo all’ambiente in contrasto con la pavimentazione realizzata in cemento lisciato.

Il ripristino del cortile posteriore, trasformato in un’intima piazzetta silenziosa e la riapertura di un ampia vetrata originariamente presente creano una forte connessione tra interno ed esterno.

Project: Light up
Year: 2017
Status: Built
Area: 1000 sqm
Main Contractor: CR22
Photographer: Andy Olivo

5_bmc
16_bmc
18_bmc
17_bmc
15_bmc
13_bmc
14_bmc
10_bmc
9_bmc
4_bmc
3_bmc
7_bmc
8_bmc
12_bmc
11_bmc